Colle della Vecchia

Il colle della Vecchia collega la valle del Cervo con la valle di Gressoney. Oggi il colle ha importanza solo escursionista ma nel passato rappresentava un'importante via di comunicazione tra il biellese e la confinante Valle d'Aosta. La salita avviene su una mulattiera ottimamente lastricata, costruita ai tempi del Senatore Federico Rosazza Pistolet, appunto per facilitare il transito tra le due valli. Al lago si trova l'incisione rupestre che ricorda la leggenda della Vecchia e dell'Orso. Meritevole è anche proseguire un poco sul lato Gressoney fino ad arrivare all'incisione che festeggia l'unione delle due popolazioni, quella biellese e quella valdostana. L'incisione ricorda anche l'importanza delle donne nell'economia dell'epoca, dove gli uomini migravano verso le fabbriche delle città e l'economia rurale rimaneva a carico delle donne.