Rossi Marcello

Testa di Comagna dal Colle Tzecore

Si risale la Val d’Ayas fino a Challand Saint Anselme dove si deve porre attenzione ad individuare il bivio per il Colle Tzecore dove si svolta a sinistra. Dopo un tratto rettilineo si torna a svolatre a sinistra seguendo le indicazioni Arbaz / colle Tzecore. Si sale ora lungo una strada stretta fino ad arrivare al colle dove si parcheggia l’auto. Sul lato sinistro del parcheggio si trovano le indicazioni del sentiero 107 per Emarese che si imbocca scendendo fino ad incrociare la strada asfaltata. Poco oltre aver messo piede sulla strada si trova l’inizio del sentiero numero 5 (Testa di Comagna) che si imbocca e così si guadagna quota con una serie di risvolti tornando in breve alla quota del parcheggio nell’ampio pascolo antistante l’area parcheggio. Il sentiero dopo un tratto rettilineo piega decisamente a sinistra iniziando a salire nel bosco. Si guadagna quota lungo il sentiero che non presenta mai una pendenza eccessiva. Si arriva così alla vresta dove si incrocia la traccia che sale da Arbaz e dove si svolta a sinistra e seguendo l’ampia cresta si arriva alla panoramica vetta della Testa di Comagna. Il rientro avviene per la medesima via di salita.

NB: nella salita effettuata da me il 31/12/2018 si evidenziano molti alberi caduti che impongono diverse deviazioni dal sentiero e, unita alla scarsa segnaletica rimasta, perlopiù bolli arancioni, possono portare facilmente a perdere il sentiero. Se non si conosce bene la zona o se non ci si sente sicuri l’Autore invita calorosamente a rinunciare alla salita e ritentare da Arbax dove si sale lungo una carrereccia (attenzione che in questo caso l’esposizione meno favorevole può far si che si trovi maggiore innevamento).