Rossi Marcello

Mont Corquet

Da Saint Marcel si risale seguendo le indicazioni per l’area Pic nic di Les Druges. Quando la via si fa sterrata si parcheggia l’auto nello slargo a destra della strada. Si inizia ora l’escursione tornando indietro fino alle case di Saint-Bernard dove si trovano le frecce direzionali. Si sale a lato delle case e si sale lungo una carrareccia a tratti poco visibile. Dopo essere entrati nel bosco si arriva ad incrociare una sterrata che si inizia a seguire. Dopo un tratto rettilineo la via inverte il senso di marcia con un tornante a destra e si sale nel bosco. Si arriva all’alpeggio di Fontaine Froide dove si passa davanti all’alpeggio e seguendo la strada si effettua un tornante a sinistra e si passa a monte delle costruzioni. Si rientra nel bosco e si lascia a sinistra una strada in corrispondenza di un tornante; dopo un tratto rettilineo si perviene a Bren. Si passa tra le costruzioni e si prosegue nel bosco uscendone in corrispondenza delle costruzioni ormai dirute di Praz-Premier. Qui la sterrata finisce e , seguendo le indicazioni, si svolta a destra tra le costruzioni seguendo la via che ora diviene sentiero. Si effettua un traverso a bassa pendenza fino a quando uscendo dal bosco si torna a guadagnare quota con alcuni risvolti arrivando all’alpeggio diruto di Corquet-Dèsot. Ora si guadagna con maggiore decisione con il sentiero che in alcuni tratti diviene poco visibile fino a giungere su una dorsale che scende dalla vetta del Mont Corquet dove si trovano le costruzioni di Corquet-Damon, si passa a lato delle stesse e si sale lasciando la dorsale. Il sentiero effettua una curva netta verso monte arrivando in breve alla panoramica vetta del Mont Corquet. per la discesa si inizia a scendere tenendo la croce alle spalle camminando tra il prato seguendo alcuni bolli e frecce. A mano a mano che si scende la vetta si restringe sino a divenire una cresta dove la si abbandona imboccando il sentiero che ora diviene marcato. Si transita in alcuni tratti leggermente esposti fino ad arrivare al colle di Crotey. Qui si svolta a destra perdendo ora quota con decisione puntando all’ alpeggio di Crotey Dèsot. Si transita davanti all’alpeggio e si svolta a destra scendendo nel bosco. Si arriva così ad un incrocio tra il sentiero 3E (quello lungo cui si stà scendendo) ed il 18. Qui si svolta a sinistra seguendo la traccia del 18. Dopo un tratto in piano si inizia a perdere quota arrivando all’alpeggio di Lavanchè, dove si passa alle spalle della costruzione più grande. Dopo un ultimo tratto nel bosco si esce definitivamente passando a valle delle costruzioni di Chavannalaz arrivando ad intersecare la strada sterrata che sale nel vallone di Saint Marcel a monte di Pan-Rue. Si inizia a seguire la sterrata che senza possibilità di errore porta ad attraversare tutto il vallone fino ad arrivare alla base del sito minerario di Servette. Se non si vuole entrare in questo basta seguire la sterrata che arriva al parcheggio dell’auto chiudendo un lungo ma molto appagante giro ad anello.