Rossi Marcello

Lago Morto

Dal parcheggio della diga di Place Mouline si imbocca una strada sterrata che sale verso ovest e dopo alcuni tornanti si arriva ad una galleria. Prima dell’imbocco si imbocca un sentiero che sale nel bosco con una serie di tornanti fino ad arrivare all’alpe La Mea. Dopo la csotruzione dell’alpeggio la pendenza diminuisce leggermente e si sale a Les Seyteves, dopo la quale si sale entro un valloncello e si giunge, dopo un piccolo guado, alle quattro casere di Plan Vayun. Da qui il panorama si apre sulla Becca di Luseney, si prosegue tra prati fino ad arrivare alla cascata formata dall’emissario del lago Lungo. Si risale ripidamente al fianco dell’emissario e si giunge al bellissimo lago Lungo che si costeggia sulla sinistra. Giunti alle spalle del bacino lacustre si risale il ripido b alzo di terra e sassi giungendo così al lago Morto.