Rossi Marcello

Bella Valletta

Si sale da La Thuile fino al colle del Piccolo San Bernardo dove si parcheggia l’auto. Si torna verso valle per un breve tratto fino all’altezza della stazione di partenza di una seggiovia dove si stacca ad est una strada sterrata. Si inizia a salire lungo questa strada passando subito al fianco del monumento dedicato ai carristi d’Italia. Si continua a salire senza difficoltà la via fino ad arrivare ad un bivio dove si tiene la destra e si guadagna quota arrivando al piccolo lago di Touriasse che si aggira a destra e a quota poco più elevata. Si piega decisamente a destra ed in breve si arriva ad un alpeggio diroccato che si aggira di nuovo alla destra e si continua arrivando a passare alla destra della stazione di partenza della seggiovia che sale al monte Belvedere. Si continua ora senza possibilità di errore fino ad arrivare al colle della Fourclaz. Al colle si inizia ascendere fino ad arrivare al punto in cui si stacca il sentiero numero 9D. Si imbocca il sentiero che perde un po’ quota si arriva ad incrociare un sentiero che si innesta alla sinistra e si continua diritto puntando all’evidente mulattiera che sale a lato della parete. Si risale la parete fino a sbucare a monte della parete si svolta a destra guadagnando quota con alcuni risvolti. Salendo poco alla volta l’erba lascia il posto a rocce e sfasciumi e si perviene al filo di cresta. Giunti alla cresta si piega a sud seguendo la cresta fino ad arrivare ad un intaglio dove sul lato italiano si trova una vecchia casermetta, qui si lascia il sentiero e salendo per tracce si perviene alla vetta della Bella valletta. Il rientro avviene per la medesima via di salita.