Rossi Marcello

Alpe Toret

Da Sordevolo si prosegue seguendo le indicazioni fino a San Grato dove si parcheggia l’auto nello slargo poco oltre la chiesa. Si inizia la salita seguendo la strada e svoltando a destra al rimo incrocio. Ora seguendo la via che prima asfaltata e poi sterrata (indicazioni per percorso in MTB) porta ad incrociare il Tracciolino all’altezza del Pian Paris. Messo piede sul Tracciolino si svolta a sinistra ed in breve si stacca, a monte della strada, una sterrata (indicazioni per Bugi, Penna) che si imbocca. Ora, ignorando le due vie che si staccano sulla destra, si prosegue senza possibilità di errore sulla sterrata. Quando si esce dal bosco di betulle si arriva ad un evidente bivio dove si deve imboccare la via che si stacca sulla sinistra. Si perde leggermente quota passando a monte dell’alpe di Fontanelle ed in breve si perviene all’alpe Penna dove termina la strada. Si passa a monte della costruzione bianca e si imbocca un sentiero che segue la morfologia del terreno. Si arriva ad una dorsale a monte dell’alpe diroccata di Scos. Si ignora la traccia che tende a salire e che porta all’alpeggio di Stizza mentre si deve imboccare la traccia che tende a perdere quota e che porta in breve all’alpeggio di Bosoni dopo aver attraversato il Rio Canale. Giunti all’alpe di Bosoni la si oltrepassa a monte e si imbocca il sentiero che seguendo la morfologia del terreno attraversa due valloncelli. Si arriva così ad un dosso dove a monte si trova un cartello dei sentieri, qui si deve ignorare la traccia che passa vicino al cartello, ed imboccare la traccia che prosegue in orizzontale. Si rientra progressivamente in un bosco di betulle fino ad arrivare ad un evidente bivio dove si incrocia il sentiero (C19)che sale dal ponte sull’Elvo. Si svolta verso monte e con una serie di risvolti si guadagna quota. Appena usciti dal bosco si arriva ad un bivio dove si riceve alla destra il sentiero che sale da Bosoni e si continua a salire. Dopo aver guadagnato ancora quota compare a monte l’alpe Toret. Giunti alla quota dell’alpeggio si lascia il sentiero seguito fino ad ora per imboccare quello che porta a Toret. In discesa si segue la via della salita fino al bivio nel bosco, si ignora la via di salita che arriva da Bosoni per scendere ancora lungo la traccia del C19. Si arriva ad un tornante dove sulla sinistra (indicazioni) si stacca un sentiero che seguendo la morfologia del terreno porta all’alpe di Vernej dove superati le due costruzioni si sale a monte delle costruzioni e si imbocca una traccia che progressivamente scende fino ad incrociare il Tracciolino poco oltre il torrente sul Rio canale. Si segue ora il Tracciolino in direzione Oropa fino ad arrivare a Pian Paris e dove si imbocca la strada che riporta a San Grato.